La partecipazione al XVI Congresso Nazionale SICSeG è subordinata all’iscrizione:

  Entro il 7 febbraio 2022 Dopo il 7 febbraio 2022
Socio SICSeG € 200,00 € 250,00
Non Socio SICSeG € 400,00 € 450,00
Specializzando / Dottorando / Studente € 50,00 € 50,00
Fisioterapista Socio SICSeG (giorno 14 maggio)* € 40,00 € 70,00
Fisioterapista Non Socio (giorno 14 maggio)* € 100,00 € 120,00
Fisioterapista Socio SICSeG intero congresso* € 150,00
Fisioterapista Non Socio intero congresso* € 300,00

La quota di registrazione include:
accesso alle sessioni scientifiche, accesso all’area espositiva, materiale congressuale e coffee break

*La quota di registrazione è giornaliera e include:
accesso alle sessioni scientifiche, crediti ECM se previsti, accesso all’area espositiva, materiale congressuale, coffee break se previsti dal congresso

 

Cos’è incluso nell’iscrizione?

• IVA 22%
• partecipazione ai lavori scientifici e accesso all’area espositiva
• kit congressuale
• attestato di partecipazione (via email)

Metodi di pagamento

con carta di credito VISA, Mastercard, Eurocard e American Express direttamente online.
La registrazione sarà ritenuta conclusa con il pagamento della quota d’iscrizione.
La conferma verrà inviata a tutti i partecipanti dopo il ricevimento del versamento.

 

Cancellazioni

Coloro che dovessero cancellare la propria partecipazione al congresso, sono pregati di farlo in forma scritta alla mail sicseg2022.reg@aimgroup.eu entro e non oltre il 13 marzo 2022.

Vi informiamo che il 30% della quota versata sarà trattenuto per spese di segreteria e che i rimborsi verranno effettuati entro 60 giorni dalla fine dell’evento. Dopo il 13 marzo  non sono previsti rimborsi della quota già versata.

Cambi nome

Per ogni cambio nome comunicato dopo il 13 marzo 2022 verrà addebitato un importo di € 50,00 (IVA inclusa).

 

Cancellazione dell’evento per forza maggiore e impossibilità sopravvenuta

Nell’eventualità in cui il XVI Congresso Nazionale SICSeG non possa aver luogo per cause non imputabili agli organizzatori o per cause di forza maggiore (guerra, incendio, esplosione, inondazione, terremoto, sabotaggio, scioperi, provvedimenti legislativi o regolamentari italiani o stranieri, scoppio di epidemia, emergenza sanitaria, ecc.) gli Organizzatori non sono tenuti ad alcun indennizzo per danni, costi o perdite sostenute, tra cui quota di iscrizione, spese di viaggio, soggiorno alberghiero e qualsiasi altra perdita diretta o indiretta o danno conseguente.